SAN LUCIDO, CASA SERENA SILVANO DE RANGO. IL PIAZZALE NECESSITEREBBE DI UNA RIPULITA.

Paola, Lunedì 23 Gennaio 2017 - 08:52 di la redazione

Di Settimio Alò

Della casa serena Silvano De Rango, il noto e famigerato ex Onpi, si è detto e ridetto tutto e di tutto negli ultimi anni: di come sia stata mal gestita abbandonata, di come sia stato fatto perdere e revocare un finanziamento storico che durava dal lontano 1994, delle polemiche con la regione Calabria, dei corsi e ricorsi avverso lo stesso ente, di amministrazioni testarde ed irriverenti che ne hanno affossato le sorti, di come la struttura sia stata adibita e trasformata temporaneamente in ostello della gioventù, non avendone affatto titoli o requisiti, di come a turno Egiziani, Argentini, ad esempio ne abbiano fatto (e soprattutto disfatto) a loro uso e consumo; il tutto con pochissimi ospiti li in soggiorno, che entusiasti o soddisfatti non lo erano proprio.

Ma che dire della nostra politica che ci stupisce e ci ha stupito e meravigliato anche quando mai avremmo potuto credere, se non dopo assistito passivamente agli scempi certificati avvenuti in questa benedetta casa di riposo. Le cronache recenti raccontano di un bando per affidamento gestione, contorniato da altre burrascose polemiche, da consigli comunali di fine legislatura, al veleno e di chi ha tirato dritto come carro armato, senza tener conto di possibili ripercussioni.

E poi altri ricorsi al Tar, fino alle ultimissime, che evidenziano la nascita di un anfiteatro nel cortile dell’ex Onpi, anche quello non esente da forti correnti astiose. Ma oggi qui a segnalare scuola bus in disuso, ingombranti ed immondizia in bella vista nell’area descritta, che certo non trasmettono una buona cartolina della casa di riposo, anzi ne annebbiano orizzonti mai schiariti. Insomma a parte bonificare e ripulire quanto sopra citato, sarebbe ora, urgentemente, che la Silvano De Rango, pian piano riacquisisse fasti di anni che con molta franchezza non torneranno più, o quanto meno non fosse in alcuni punti ridotto ad immagine di degrado e abbandono. Di distretto sanitario di Lilt  di guardia medica e di logistica per particolari disabilità infantili, parleremo in seguito

Galleria fotografica

3 Foto allegate



Testata Registrata al Tribunale Catanzaro N.R. 1078/2011 N.R.S. 12   |   Direttore Responsabile Alessandro Manfredi   |   P.Iva 03453040796 Media Web srls
Tutti i diritti riservati ©   |   Autorità per le garanzie nelle comunicazioni - ROC NR. 21658 2code 2code